.
Annunci online

Beppepr
Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte


31/10 HALLOWEEN AL GROOVIERA...
29 ottobre 2007



DOLCETTO O SCHERZETTO...!!!
Lo staff del GROOVIERA sta preparando una bellissima serata per festeggiare insieme a voi la festa di HALLOWEEN mercoledì 31/10...
Ti consiglio di non mancare... ti aspettiamo!

iNFO: Beppe 338/3807785 (contattami per liste, tavoli o cene)





permalink | inviato da Beppe pr il 29/10/2007 alle 15:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Aspettando Halloween...
26 ottobre 2007
In attesa della grande serata di Halloween di mercoledì 30 il GROOVIERA vi attende sempre come tutti i fine settimana nella sua locations...
Festeggiate con noi i vostri eventi, compleanni, lauree prenotate le vostre cene (con una spesa minima di 15 euro) e tavoli... Noi dello staff vi aspettiamo non fatevi desiderare...!

per InFO : Beppe 3383807785



permalink | inviato da Beppe pr il 26/10/2007 alle 15:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
RITORNA IL VERO MARTEDì UNIVERSITARIO AL KALIPPO
15 ottobre 2007

MARTEDì 16 OTTOBRE INAUGURAZIONE DEL KALIPPO, IL VERO MARTEDì UNIVERSITARIO VI ASPETTA MARTEDì AL KALIPPO CON DJ MAURO PIPITONE (direttamente da ONIRICA, CORALLO, FUORIORARIO) ...
INGRESSO CON INVITI O LISTE FINO ALLE 24, INGRESSO 3€ UOMO-DONNA CON CONSUMAZIONE!!!

 per INFO : BEPPE - 3383807785




permalink | inviato da Beppe pr il 15/10/2007 alle 9:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
E' femmene...
12 ottobre 2007

 'E femmene so' comme è stelle
Si te pierde l'he 'a guardà
Ce ne stanno a mille a mille
Peccerelle, so' scintille
Ca pazzeano mmiezo 'o ffuoco

E pircio' n' 'e ppuo' acchiappa'
Si ll'affierre 'e ffaie stutà
Lass' è stà lass è vula
Pò te cuoce, te faje male
E cù cchi t'à vuò piglià ?

Si sapisse comme é bello
A vedè sti lampetelle
Ca se specchiano int'all'uocchie
è chi è ssape accarezzà

una è lloro é 'a stella mia
pecché quanno 'a notte è scura
e stu core s'appaura
pare comme si 'a sentesse
che me dice;'' Aize 'a capa, siente addore ?
Guarda 'ncielo e staje sicuro,
tanto io stongo sempe ccà ! ''




permalink | inviato da Beppe pr il 12/10/2007 alle 9:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
merc. 10 ott. - Serata Universitaria al GROOVIERA
8 ottobre 2007
Dopo la bellissima serata inaugurale, il prossimo mercoledì ci aspetta un'altra inaugurazione quella del mercoledì Universitario del Grooviera anche quest'anno con tante novità ed iniziative!

Ingresso con lista entro le 01:00 , con possibilità di omaggi donna e riduzioni uomo!

INFO: Beppe 338 3807785 - lista m@trix, Vi aspetto!!!



permalink | inviato da Beppe pr il 8/10/2007 alle 16:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Noi siamo pronti e tu?
8 ottobre 2007
 

C'è una grande sorpresa per il prossimo sabato al GROOVIERA... vuoi sentirti protagonista? durante la serata verrà girato un video musicale che andrà su tutte le più importanti reti nazionali... noi siamo pronti e tu?






permalink | inviato da Beppe pr il 8/10/2007 alle 16:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Basta!!!
28 settembre 2007

Apprendo con molto dispiacere, tramite il blog di Beppe Grillo, che cominciano i primi sporchi giochi politici per accapararsi simpatie e voti, parlo di primi scambi di "effusioni" tra l'attuale guardasigilli e il comico Beppe Grillo. Difatti è di stamattina la notizia che tra i due c'è stato uno scambio di simpatie...io mi chiedo possibile che questa Italia non può mai essere coerente: ok, l'8 settembre per il V-Day, d'accordo anche sulla linea e l'immaginata Italia del comico trasformato in predicatore di Piazza, ma per favore in quest'Italia in cui le cose vanno più a rotoli che altro non si riesce ad essere coerenti con se stessi e cercare realmente di ideare, creare e portare avanti un progetto politico, civile evitando questi loschi giochi per accapararsi simpatie e voti? Basta Basta Basta, le cose devono cambiare realmente, non basta un giorno memorabile in Piazza per continuare a prenderci per il c...!!!




permalink | inviato da Beppe pr il 28/9/2007 alle 14:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
diritti
Non restiamo indifferenti...
28 settembre 2007



Non possiamo restare indifferenti a quello che succede in giro per il mondo! Anzi si dovrebbe prendere esempio da questi atti di eroismo che dovrebbero far pensare ogni  mente umana (perchè qui si parla di UOMINI) in giro per il mondo!
E' da qualche settimana che si sente parlare di protesta in Birmania da parte di monaci tibetani...in realtà direi falsità se dichiarassi di conoscere tutto sulla Birmania e sulla guerriglia in corso, così come allo stesso modo sarei ipocrita nel dire che le immagini trasmesse dai tg di militari assai ben equipaggiati che si abbattono su dei monaci pelati armati solo dal coraggio di manifestare i propri diritti mi scandalizzano! D'altra parte siamo "uomini" del XXImo secolo abituati a ben altre oscenità e crudeltà.
A me ha fatto uno strano effetto leggere e ascoltare la cronaca di questo avvenimento perchè in questo caso ho il presentimento di trovarmi di fronte a qualcosa di eroico. Per capirlo basta porsi la più elementare delle domande: per cosa rischiano la pelle questi strani pacifici individui? Per cosa offrono ai calci dei fucili le loro teste? La risposta è pronta: Per cose dannatamente pratiche, ordinariamente quotidiane: in assenza di idee roboanti da contrabbandare, protestano contro l'aumento del carburante (sì, un pieno di benzina). C'è qualcosa di laico in questi monaci che prendono così seriamente la loro religione della non violenza, che non giocano con la parola "pace" ma che la realizzano con un contegno inerme così umanamente decoroso. Solo che a questo si dà poco significato (meglio le telenovele infinite di Cogne, ora rinnovato dal caso Garlasco o alla telenovela Corona...per non parlare di soliti fatti all'italiana dei nostri politici!!).
La verità è una sola che ci troviamo di fronte a un fatto nuovo rispetto al classico conflitto novecentesco marchiato dalle stigmate dell'ideologia.. Il regime militare che, tra alterne vicende, tiene in scacco la Birmania da quasi mezzo secolo ha avuto persino il buon gusto di sbarazzarsi con gli anni del comodo diaframma di un'ennesima ideologia totalitaria, per trasformarsi in un Potere crudo, nero, senza fronzoli, allo stato brado: qualcosa di irragionevole e caligolesco che esiste per esistere e che esercita il proprio dominio per puro gusto del dominio. Eppure questo regime così torvamente minaccioso (che non ha alcuno scrupolo ad accoppare giornalisti e fotografi) si trova davanti a un branco di individui che professano la più liberale e individualista delle grandi religioni e che chiedono cose semplici e pratiche: un po' di libertà e un po' di benzina a buon prezzo. Sono pacifici, ironici, non odiano nessuno, amano il proprio paese, non bruciano bandiere, non si fanno saltare in aria, hanno una fiducia discreta nel professare la verità delle loro idee eppure sono maledettamente determinati. Su qualche giornale ho sentito definire questo nuovo contesto culturale religione della libertà, descritta come una fede low profile ma high cost, fondata sugli aspetti concreti dell'esistenza, scandita dai loro canti profondi e monotoni. Ecco questi monaci, pur senza saperlo sono autentici eroi della religione della libertà. Mi associo al pensiero di un giornalista da cui prendo spunto per la chiusura di questo post riportanto il suo pensiero "Ed è con un vago sorriso di scherno e con un po' di malumore che penso ai nuovi e vecchi profeti pop che euforizzano i cuori dei ragazzi sedicenti libertari e di vecchi nostalgici gauchisti che infestano il nostro decrepito continente: tra Fidel Castro, Chávez, e tutti i loro compari drogati di demagogia ribellista le cui effigi ritrovo stampigliate sulle T-shirt dei miei studenti e i cui proclami deliranti inquinano i nostri giornali, scelgo i bonzi" SCELGO ANCHE IO I BONZI!!.

L'uomo a terra è il fotoreporter giapponese vittima del regime...  




permalink | inviato da Beppe pr il 28/9/2007 alle 9:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
...vita sognata!
28 settembre 2007


Per ogni stella che s'è accesa in cielo,
per ogni volta che ti penserò,
per ogni strada grande che non porta in nessun posto,
per quello che ho imparato ma non so,

per ogni amico che non è un amico,
per ogni santo che ringrazierò,
per ogni stato d'animo che non mi fa dormire
per quello che stanotte sognerò,

per tutto il mare che c'abbiamo intorno,
per tutte le montagne e le città,
per tutta l'emozione fino al giorno,
che m'hai detto vado via finisce qua,

per l'amore che viene e che va,
per le cose lasciate a metà,
per la vita che a volte non è
come quella sognata.

per i cornetti alle tre del mattino,
e i cappuccini presi in tanti bar,
per la mia vita adesso e quello che farò da grande,
per la donna che forse un giorno mi sposerà

e per i vizi e tutte le passioni,
le notti in bianco e i litri di caffè,
per tutti i treni persi e le occasioni,
per tutti gli anni che pensavo a te,

per l'amore che viene e che va,
per il frutto che un giorno darà,
questa vita che a volte non è
come quella sognata



permalink | inviato da Beppe pr il 28/9/2007 alle 8:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
per un amico!
27 settembre 2007

 Un professore davanti alla classe di filosofia, senza dire parola, prende un barattolo grande e vuoto e comincia a riempirlo con delle palle da golf. Dopo chiede agli studenti se il barattolo è pieno. Gli studenti sono d'accordo e dicono di si. Allora il professore prende una scatola di palline di vetro e la versa tra le palle da golf. Il professore chiede di nuovo agli studenti se il barattolo è pieno e loro rispondono di nuovo di sì. Il professore prende allora una scatola di sabbia e la versa dentro il barattolo. Ovviamente la sabbia riempie tutti gli spazi vuoti e il professore chiede ancora se il barattolo è pieno. Questa volta i ragazzi rispondono con un sì unanime. Il professore velocemente aggiunge due tazze di caffè al contenuto del barattolo ed effettivamente riempie tutti gli spazi vuoti tra la sabbia. In questa occasione tutti gli studenti si mettono a ridere. Solo quando la risata finisce, il professore dice: Voglio che vi rendiate conto che questo barattolo rappresenta la vita. Le palle da golf sono le cose importanti come la famiglia, i figli, la salute, gli amici, l'amore, le cose che ci appassionano. Sono cose che, anche se perdessimo tutto e ci restassero solo quelle, le nostre vite sarebbero ancora piene. Le palline di vetro sono le altre cose che ci importano, come il lavoro, la casa, la macchina ecc. La sabbia è tutto il resto, le piccole cose. Se prima di tutto, mettessimo nel barattolo la sabbia, non ci sarebbe posto per le palline di vetro nè per le palle da golf. La stessa cosa succede con la vita. Se utilizziamo tutto il nostro tempo ed energia per le cose piccole non avremo mai spazio per le cose realmente importanti. Fai attenzione alle cose che sono cruciali per la tua felicità, gioca con i tuoi figli, prenditi il tempo per andare dal medico, pratica il tuo sport o hobby preferito. Ci sarà sempre il tempo per pulire la casa, per tagliare le erbacce, per riparare le piccole cose. Occupati prima delle palline da golf, delle cose che realmente ti importano. Stabilisci le tue priorità, il resto è sabbia. Uno degli studenti alza la mano e chiede cosa rappresenta il caffè. Il professore sorride e dice: Sono contento che tu mi faccia questa domanda. E' solo per dimostrarvi che non importa quanto occupata possa sembrare la tua vita, c'è sempre posto per un paio di tazze di caffè con un amico...




permalink | inviato da Beppe pr il 27/9/2007 alle 9:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre